Dieta, le mandorle aiutano a ridurre il grasso addominale

12/12/2016

Dieta, le mandorle aiutano a ridurre il grasso addominale Che le mandorle rappresentassero un vero e proprio toccasana per la salute era già un fatto noto, ma adesso una nuova ricerca dimostra che questo “superfood” potrebbe aiutarci anche a ridurre il grasso addominale!

Il grasso addominale si combatte con le … mandorle! A suggerirlo sarebbe stata una nuova ricerca pubblicata sul Journal of American Heart Association, secondo cui una manciata di mandorle al giorno potrebbe rappresentare la chiave per una vita più lunga e per una forma fisica di gran lunga migliore. Questo semplicissimo ma portentoso snack infatti, non solo sarebbe capace di eliminare il dannosissimo grasso addominale, ma potrebbe aiutarci ad avere anche gambe più snelle, ed a tenere alla larga le malattie cardiache ed il colesterolo.

Nello specifico, sembra che la quantità di mandorle che dovremmo assumere tutti i giorni sia di 42 grammi (una manciata insomma), e così facendo – oltre a tutti i benefici citati – pare che potremmo anche allontanare il rischio di una morte precoce.

Già in precedenza altri studi avevano dimostrato che un’integrazione di mandorle nella dieta sarebbe stata collegata a un miglioramento della salute del cuore, ma gli scienziati ritengono che questa sia la prima volta che un vasto studio conferma gli effetti benefici di questo superfood anche per combattere il grasso addominale.

Per analizzare meglio la questione, gli esperti hanno preso in esame un gruppo di volontari che seguivano la stessa dieta. Metà partecipanti hanno assunto una manciata di mandorle al giorno, mentre l’altra metà hanno mangiato invece uno snack contenente la stessa quantità di calorie. Dopo un periodo di follow up, sarebbe emerso che le mandorle avrebbero effettivamente ridotto il grasso addominale nei volontari. Inoltre, questo snack avrebbe anche abbassato i livelli di colesterolo dei soggetti, riducendo quindi anche il rischio di malattie cardiache.

La nostra ricerca ha confermato che, sostituendo uno spuntino con un alto contenuto di carboidrati, con le mandorle, sarebbero migliorati numerosi fattori di rischio per la salute del cuore.

sottolineano gli autori dello studio

Scegliere le mandorle come spuntino quindi, può essere un modo semplice per aiutare a combattere l'insorgenza di patologie metaboliche e cardiovascolari.

Fonte: Blogo - Copyright Maria Vasta

Archivio News

Copyright 2017 - Zenone Iozzino s.r.l.