Il Dattero il frutto del benessere

02/01/2017

Il Dattero il frutto del benessere Se avete problemi di colesterolo, il dattero è sicuramente il frutto che fa per voi.

E’un antinfiammatorio eccellente ed aiuta ad abbassare il tanto temuto colesterolo. Proteggere e mantenere in forma il vostro organismo, ottenendo benefici non indifferenti, non sarà più un problema se prendete in considerazione questo frutto meraviglioso. Il dattero è un frutto ricco di ferro, vitamine e sali minerali. Viene usato anche come dolcificante per alimenti e bevande grazie agli zuccheri naturali che contiene. Degli studi hanno dimostrato che consumare regolarmente questo frutto può contribuire ad abbassare il colesterolo nonché a curare i classici “malanni invernali” come raffreddore e irritazioni alle vie respiratorie.

Dovete sapere, più nello specifico, che i datteri non contengono colesterolo ed hanno una scarsissima quantità di grassi. Se avete bisogno di fibre vegetali, mangiare datteri è sicuramente la scelta migliore che potete fare. Essi infatti sono un’ottima fonte di fibre vegetali nonché di vitamine del gruppo B (B1, B2, B3 e B5) e di vitamina C.

Sono utili anche per far funzionare al meglio la vostra digestione grazie alle fibre solubili e insolubili e a varie tipologie di amminoacidi presenti al loro interno.

Mangiare un dattero durante la giornata è utile anche per spezzare la fame in quei momenti in cui il vostro stomaco non vuole proprio saperne di calmarsi. Pare infatti che siano un’ottima fonte di energia poichè, grazie al loro contenuto di zuccheri naturali (come il fruttosio), mettono l’energia subito a disposizione del vostro organismo.

Potreste, ad esempio, utilizzarli per prepararvi un’ottima colazione, per andare carichi di energia al lavoro! Una soluzione ideale se volete i datteri per colazione potrebbe essere quella di farvi un frullato oppure di unire frutta e cereali per preparare un muesli buonissimo fatto in casa. Ricordatevi di fare attenzione quando comprate i datteri, soprattutto se volete usarli come merenda (o meglio “spezzafame”), poichè in commercio ne esistono con additivi artificiali e sciroppo di glucosio che non fanno assolutamente bene. Controllate sempre l’etichetta con su scritti gli ingredienti prima di comprarli. I datteri sono inoltre una buona fonte di potassio e, allo stesso tempo, sono poveri di sodio. Utili quindi per il buon funzionamento del cuore e della circolazione del sangue.

Come abbiamo detto prima sono anche un ottimo rimedio contro il raffreddore. Nel caso in cui quest’ultimo dovesse presentarsi, potete trovare sollievo preparandovi un decotto di datteri. Prendete 100 grammi di datteri secchi e mezzo litro d’acqua. Fate bollire i datteri all’interno dell’acqua per qualche minuto, filtrateli, dolcificateli a vostro piacimento e mangiateli. Altrimenti potreste optare per utilizzare i datteri al posto dello zucchero nelle vostre ricette.

Fonte: Casa Benessere

Archivio News

Copyright 2017 - Zenone Iozzino s.r.l.